Studio Regina Maria Pia | Rinoplastica
778
page-template-default,page,page-id-778,ajax_fade,page_not_loaded,smooth_scroll,
title

Rinoplastica

   

La Rinoplastica (rimodellamento del naso), è un intervento di chirurgia estetica che permette di correggere la forma e le dimensioni della piramide nasale al fine di donare al volto un aspetto proporzionato ed armonico senza però stravolgerne la fisionomia e l’espressività.
Essa può anche servire a correggere eventuali difetti funzionali che non permettono una normale attività respiratoria ed in questo caso parliamo di settoplastica. Se in un unico intervento correggessimo sia il difetto fisico che quello estetico, ci troveremmo davanti ad un intervento di rinosettoplastica.

Qual’è l’età consigliata per l’intervento?

E’ consigliato sottoporsi all’intervento una volta terminato il periodo di accrescimento osseo che avviene generalmente intorno ai 15-16 anni.

Prescrizioni prima dell’intervento

Fondamentale è che il paziente che si sottopone alla rinoplastica (ma anche in generale per ogni intervento di chirurgia estetica) goda di buona salute e che i suoi tessuti siano idonei all’intervento scelto. Per valutare ciò, il chirurgo e lo specialista anestesista devono valutare prima dell’intervento le analisi del sangue e l’elettrocardiogramma, quali ulteriori accertamenti oltre alla visita di prassi. I tempi per fare tali indagini possono essere da tre mesi a due settimane prima della data stabilita per la rinoplastica. Affinchè il corpo risponda al meglio all’intervento chirurgico è utile ridurre/smettere di fumare il mese precedente, ed evitare del tutto il fumo almeno una settimana prima della rinoplastica (vari studi scientifici hanno dimostrato che l’incidenza delle complicanze è circa 10 volte superiore nei pazienti fumatori, dal momento che il fumo ostacola la microcircolazione e aumenta il rischio di infezione). Allo stesso modo va evitata l’assunzione di aspirina e di tutti i farmaci che contengono lo stesso principio attivo, perché interferisce con la corretta coagulazione. Se poi si assumono regolarmente altri farmaci, nel corso della prima visita, il chirurgo fornisce le indicazioni precise sul comportamento da tenere.

Valutazione pre-operatoria

La rinoplastica è un intervento assolutamente indolore, che può essere eseguito in anestesia generale con ricovero in clinica per una o due notti o in anestesia locale con sedazione e in regime di day-hospital.

L’intervento non lascia cicatrici visibili.

I tempi di recupero post-operatorio sono molto rapidi e il risultato estetico, apprezzabile già dopo le prime due settimane, è generalmente molto soddisfacente.

Come sarà la fase post operatoria?

Terminato l’intervento, il naso viene medicato con dei cerotti ed un protettore di gesso sul dorso, che viene rimosso dopo una settimana. Nell’immediato post-operatorio e nei 2 giorni successivi si consiglia una dieta con alimenti morbidi e non molto caldi. Nei primi 2 giorni potranno apparire gonfiore ed ecchimosi intorno agli occhi: i lividi spariranno gradualmente dopo 7-10 giorni, mentre un lieve gonfiore potrà persistere per qualche settimana, soprattutto sulla punta. Dopo la prima settimana potrete gradualmente riprendere le vostre normali attività, evitando sforzi eccessivi. Il naso operato non deve essere esposto al sole per qualche mese.
Le incisioni sono assolutamente invisibili, in quanto nascoste all’interno delle cavità nasali. Il risultato è già evidente dopo 15 giorni dall’intervento, anche se potrà dirsi definitivo a distanza di un anno.

IN BREVE

icon-clock-o Durata intervento 1 ora
icon-flask Tipo di anestesia Locale
icon-folder-open Diagnostica Esami ematochimici
Elettrocardiogramma
icon-home Dimissioni In giornata

+39 06 56 30 4297

Si riceve per appuntamento.

Più informazioni?

Nome *

Cognome *

Telefono

Email*

Oggetto

Messaggio

Accetto termini privacy*

Inserire il codice *

 
captcha